Arte e Cultura

Sete Sòis Sete Luas – il Festival alla sua 28esima edizione

Musica e Arte del Mediterraneo e del mondo lusofono a Pontedera e dintorni

Il Festival Sete Sòis Sete Luas, alla sua 28esima edizione nel 2020, è promosso da una Rete Culturale di 30 città di 11 Paesi del Mediterraneo e del mondo lusofono: Brasile, Capo Verde, Croazia, Slovenia, Spagna, Francia, Italia, Marocco, Portogallo, Tunisia e Turchia. Sviluppa la sua programmazione nell’ambito della musica popolare contemporanea e dell’arte plastica, con la partecipazione di grandi figure di questa cultura.

Questa edizione del Festival Sete Sois Sete Luas è stata possibile grazie alla Fondazione Caripi, alla Regione Toscana e all’amministrazione comunale di Pontedera. In contemporanea con le mostre “Sancho el quijote e quijote el sancho” al centrum in Viale Rinaldo Piaggio e “la mère du printemps” al museo della ceramica di Calcinaia, tanti spettacoli: 8 concerti, 3 spettacoli teatrali e un contest. Nove date a Pontedera, comprese le frazioni di La Rotta, Montecastello e Treggiaia, due serate a Calcinaia e una a Capannoli. L’apertura con Manacas Costa e Micas Cabral direttamente dalla Guinea Bissau, poi negli altri appuntamenti l’orchestra progetto del centrum e Master Guitarists of Fado.

Per il teatro un’eccellenza assoluta con Mario Pirovano con l’opera di Dario Fo “Mistero Buffo”.

Maurizio Panicucci

Maurizio Panicucci - Rete Valdera - la web tv che parla del territorio

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi