Attualità

A Ponsacco, lezioni sulle tartarughe

Si è concluso il progetto formativo per la cura del lago

Stamani, mercoledì 9 giugno 2021, a partire dalle ore 10:00, si è svolta l’ultima lezione sulle Trachemys dei ricercatori dell’Università di Pisa, Dott. Zuffi e Dott.ssa Mancusi, presso il lago il Cavo di Ponsacco.

Si tratta della conclusione del percorso formativo ideato per i bambini delle scuole nell’ambito del più ampio progetto di eradicazione delle testuggini palustri americane presenti presso il lago.

Questa specie non autoctona, ma inserita artificialmente dall’uomo in un habitat non suo, causa dei all’ecosistema del nostro territorio.

La Trachemys scripta viene comunemente ritenuta una temibile predatrice di anfibi, pesci e uccelli acquatici e concausa della diminuzione degli esemplari dell’autoctona Emys orbicularis.

La T. scripta è soggetta a tutti i fattori antropici negativi a cui è soggetta la E. orbicularis e la sua massiccia presenza è dovuta solo al continuo costante rilascio di svariate decine di migliaia di esemplari adulti e subadulti ben alimentati nella fase di allevamento domestico, cosa che fa superare la fase di riduzione naturale per predazione a cui sono sottoposti i giovani esemplari selvatici.

Analizzando tutti questi fattori è stato ipotizzato che senza questi continui rilasci questa specie sarebbe destinata a scomparire in alcune decine di anni per la sua incapacità di riprodursi e quindi sia da ritenere sì alloctona ma non specie acclimatata

Maurizio Panicucci

Maurizio Panicucci - Rete Valdera - la web tv che parla del territorio

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi