Attualità

Ultimo pranzo al ristorante per un po’….

Toscana arancione e le sue restrizioni

Con l’ingresso della Toscana nella zona arancione, e l’inerente chiusura dei ristoranti ( salvo asporto e consegna a domicilio), siamo stati all’ultimo pranzo in un noto ristorante del territorio.

Nell’intervista Castero ci racconta come è sopravvissuto il suo ristorante già alla prima chiusura: grazie al turismo estivo soprattutto di italiani e comunque alla voglia di uscire che muoveva la gente dopo la fine del primo Lockdown.

Pronti a vivere anche questa  restrizione per il bene di tutti e positivi per quello che sarà il futuro e la riapertura appena la situazione sarà migliorata

Maurizio Panicucci

Maurizio Panicucci - Rete Valdera - la web tv che parla del territorio

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi