Attualità

Ancora un giro per Pontedera

Abbiamo proseguito l'ascolto delle attività del centro

Continuiamo il racconto delle attività del centro città di Pontedera ad un anno dell’inizio della pandemia.

Proseguiamo l’intervista nel negozio ENZO Boutique che ci ha raccontato di aspettative molto basse per i saldi e che quindi, alla fine, si sono rivelati un po’ meglio del previsto.

Diverse attività di locali e bar sono chiuse visto che le restrizioni della chiusura anticipate alle 18 e il solo asporto, non consentono spesso ai titolari di correre il rischio, e quindi si preferisce rimandare la riapertura.

Siamo poi passati da DRESSUP, un negozio di abbigliamento in Piazza Cavour, che lamenta la perdita di 20.000 euro solo nel periodo di lockdown ed ancora una tangibile paura nei clienti che preferiscono non doversi giustificare per fare un acquisto in un negozio.

Siamo poi passati a trovare Angelo della Pizzeria “Pulcinella” in Via Verdi, che lamenta la difficoltà di inserirsi nel mercato dell’asporto e consegna a domicilio dove ci sono attività storiche nella città che lo hanno sempre fatto e dove forse non c’è spazio per un locale dove invece si è portati a sedere al tavolo e consumare seduti in compagnia.

Anche alla profumeria Venus sempre lo stesso problema: poca gente in giro e poca voglia di comprare.

Il nostro racconto continua…

 

Maurizio Panicucci

Maurizio Panicucci - Rete Valdera - la web tv che parla del territorio

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi